2019 da record sui mercati, durerà?

Questa prima parte del 2019 ha visto praticamente tutti gli asset finanziari, nonchè alcune materie prime, mettere a segno degli ottimi rendimenti.

In testa, a sorpresa, troviamo il petrolio, seguito dal Bitcoin e fanalino di coda, fra le più seguite asset class, per ora  troviamo l’oro; ecco in dettaglio la top ten di questi primi 100 giorni dell’anno:

  1. Petrolio : +38%
  2. Bitcoin: +35%
  3. REIT : +19%
  4. Small Caps : 18%
  5. S&P 500 : 17%
  6. Mercati Emergenti: 14%
  7. Europa e Far East: 13%
  8. Commodities: 13%
  9. Mercato Obbligazionario USA: 2%
  10. Oro : 0.5%

La festa potrebbe durare ancora, ma anche no; il rischio di avere delle correzioni sussiste, ma è altrettanto vero che non investire potrebbe generare altri “mancati” guadagni per coloro “seduti ad aspettare” momenti migliori.

Un esempio lampante è ciò che è successo all’indice S&P 500 che, dopo aver registrato pesanti perdite nell’ultimo trimestre del 2018, ha poi messo a segno nel successivo primo trimestre del 2019 circa un 25% di guadagno.

Come già avuto modo di rimarcare nel blog, non essere sui mercati costituisce un grave errore, soprattutto per gli investitori di lungo termine.

Sia che il mercato prolunghi il trend rialzista di questo primo periodo dell’anno 2019, sia che invece inverta la tendenza, la ricetta per un investitore sereno rimane  sempre la stessa:

  1. diversificare gli acquisti nel tempo (PAC);
  2. diversificare per asset class (non mettere tutte le uova nello stesso paniere!);
  3. diversificare a livello geografico;
  4. rimanere investiti;
  5. ribilanciare occasionalmente il portfolio, sfruttando le occasioni che i mercati potranno offrire (ad esempio vendendo obbligazioni per comprare azioni);
  6. automatizzare gli investimenti.

Se dovessero continuare a registrarsi rialzi, potremo continuare a cogliere gli ulteriori guadagni, mentre se dovessero manifestarsi delle “turbolenze” o inversioni di rotta, dovremo essere pronti ad affrontare anche questo scenario.

Indipendentemente da ciò che il futuro ci riserverà, non possiamo fare altro che essere preparati ad affrontare in maniera serena ogni evenienza!

Buon investimento a tutti!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *