L’incredibile verità per ottenere la libertà finanziaria!

Confesso che prima d’imbattermi nel famoso sito di “Mr. Money Mustache” non avevo riflettuto abbastanza da un punto di vista matematico su questo concetto.

“Mr. Money Mustache” penso sia il più famoso blog al mondo per coloro alla  ricerca dell’ indipendenza finanziaria , ovvero ciò che gli anglossasoni chiamano il movimento FIRE (Financial Independence, Retire Early).

Uno dei post più straordinari scritti da questo blogger si intitola:

 “The Shocklingly simple math behind early retirement”.

In pratica, il post dimostra come, per poter conquistare la propria libertà finanziaria ed essere indipendenti dalla propria fonte primaria di guadagno, l’attenzione va posta solo e soltanto su una variabile:

la percentuale di risparmio che ognuno di noi può ottenere dal proprio reddito!

Tale percentuale di risparmio può essere ottenuta considerando:

  1. quanto si guadagna;
  2. quanto di ciò che guadagniamo è necessario per mantenere il nostro stile di vita.

Dalla relazione tra questi 2 valori scaturisce il nostro grado di libertà finanziaria.

Se ad esempio spendiamo il 100% del nostro reddito mensile, non saremo mai in grado di rinunciare alla nostra fonte di reddito e saremo costretti a lavorare per sempre.

Viceversa, estremizzando lo scenario opposto, se per assurdo non avessimo spese e riuscissimo a risparmiare il 100%, potremmo smettere di lavorare  anche adesso.

Considerando tutti gli altri casi intermedi, la seguente tabella mostra il numero di anni necessari per poter andare in pensione, ipotizzando di riuscire ad ottenere un tasso di rendimento del 5% al netto dell’inflazione dall’investimento della somma risparmiata e, una volta andati in pensione,  di prelevare il 4% dal montante accumulato.

Come possiamo notare, quanto maggiore è il risparmio tanto minore è il numero di anni necessari per riuscire ad accumulare un capitale che ci garantisca di smettere di lavorare.

Ad esempio, se avessimo la possibilità di mettere da parte il 50% del nostro stipendio, basterebbero 17 anni per poter smettere di lavorare ed ottenere la libertà finanziaria.

Sul sito https://networthify.com potete fare delle simulazioni personalizzate, inserendo il vostro reddito e variando la percentuale di risparmio che potreste essere in grado di ottenere. La cosa sorprendente è come, aumentando la quota di risparmio, il numero di anni necessari per smettere di lavorare si riduce esponenzialmente.

Se qualcuno avesse ancora dei dubbi sull’importanza fondamentale del risparmio per il raggiungimento della serenità finanziaria, spero che con questo post si possa ricredere.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *