La serenità di avere un portafoglio diversificato

Foto di WikiImages da Pixabay

«Getta il tuo pane sulle acque, perché dopo molto tempo lo ritroverai. Fanne parte a sette, e anche a otto, perché tu non sai che male può avvenire sulla terra»(Ecclesiaste 11:1-2)

Se c’era qualche dubbio circa la strategia di diversificazione, soprattutto sui mercati azionari, l’inizio di questo 2020 ne dimostra ancora una volta l’importanza e l’efficacia.

Leggi anche: L’importanza della diversificazione e Perchè è difficile battere gli indici

Parecchi settori sono stati messi in seria difficoltà dalla pandemia, trascinando al ribasso le loro quotazioni azionarie; pensiamo ad esempio al settore dei trasporti aerei, delle crociere ed anche al comparto energetico, che hanno subito flessioni impensabili fino a poco tempo fa.

Il grafico che segue mostra l’andamento del settore energetico (curva viola) e dello S&P 500 (curva arancione) nell’ultimo decennio.

Fonte : https://awealthofcommonsense.com/2020/04/the-collapse-of-the-energy-sector/

Come si può notare, il settore energetico ha avuto un significativo ribasso a seguito del collasso di domanda di petrolio (in particolare), mentre lo S&P 500, pur avendo subito un notevole calo, rimane ampiamente in terreno positivo.

La “concentrazione” del portafolio di investimento può, in alcuni casi e in determinati periodi, portare un rendimento (a volte) maggiore, ma solo la diversificazione più ampia, che consente di stare più sereni e di sopravvivere durante fasi di mercato difficili come quella che stiamo vivendo.

Non a caso, la forza degli indici azionari diversificati risiede proprio nel fatto che ci sarà sempre “qualcuno” che correrà in nostro aiuto fra le migliaia di aziende operanti a livello mondiale in momenti come questi.

Oggi ci pensano Amazon, Netflix, le aziende farmaceutiche, quelle alimentari ed altre ancora a reggere l’impatto e domani ce ne saranno altre che, a seconda delle condizioni che si verranno a determinare sui mercati, per le loro caratteristiche, riusciranno a resistere e crescere, garantendo ad un portafoglio diversificato un adeguato rendimento che, sommato al tempo d’investimento, difficilmente troverà strumenti alternativi che possano competere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *